HOME:
Urbinati indimenticabili

GIORGIO FOGLIETTA:  il Prof Picnic

Biografia

 

 

Biografia

(in fase di compilazione: attesa di ricordi di amici e colleghi)

 

Nato a Urbino il 12 Agosto 1939 da Domenico (Milton) e da Dina Temellini, ultimo di tre fratelli maschi: Giacomo (Nino o El Kid, n.1936) e Paolo (n.1938).

Il padre era M░ di Tipografia presso la Scuola del Libro e la mamma casalinga. Visse l'infanzia e la fanciullezza nel periodo bellico e postbellico e di conseguenza in grandi ristrettezze economiche. Ma in quei tempi noi fanciulli si sopportava la povertÓ con grande rassegnazione e senza traumi, perchŔ praticamente era un male comune e inevitabile. L'unica cosa che i padroni non facevano mancare al popolino erano le osterie e il vino: un vino aspro e acetoso delle povere campagne circostanti.

A destra Giorgio fanciullo in etÓ scolare allievo del bravo M░ Barcaroli. Nel quartiere Lavagine dove viveva non mancavano amicizie.  Le case oscure, umide e povere erano piene di vita e di numerosi compagni: Aliventi, Bacchielli, Balsamini, Bernini, Donini, Mainardi, Belpassi ...  Le parrocchie erano di conseguenza popolose e un attivo centro di ritrovo per i giovani.  Ma la strada e i "grandi" a suon di scapaccioni erano i veri maestri di vita. E le osterie diventavano un luogo di consolazione anche per i giovanissimi.
 

STUDENTE

Dal 1950 dopo le elementari frequenta la Scuola del Libro, giÓ stimatissima in Italia e all'estero, ma poco dagli urbinati che la utilizzavano come ultima sponda per dare un titolo di studio di ripiego ai vagabondi e non dotati che non riuscivano negli studi classici e scientifici .....

Nella colorita Scuola era abitudine di usare soprannomi, tipo "Boss" agli appassionati di xilografia e quindi incisori di bosso ....

"Picnic" fu il nomignolo affibbiato a Giorgio, probabilmente perchŔ alla richiesta di "cosa facciamo?" lui era solito optare per "facciamo un picnic". E Picnic divent˛ il modo abituale per nominarlo, tanto che non pochi non ricordavano il suo vero nome.

INSEGNANTE

Dal 1959, subito dopo il diploma e specializazione in ...........   presso detta Scuola del Libro, inizia la carriera di insegnante ad Ascoli Piceno nel ................... dove rimane fino al 1974.

Poi ritorna nella sua Urbino per ricoprire l'insegnamento di ---------------

Ad Ascoli si forma un gruppo di Urbinati e diplomati dalla Scuola del Libro. Alcuni si stabiliscono in un rustico dove nel tempo libero dall'insegnamento coltivano e allevano producendo vino, ortaggi e arrosti favolosi. Tanto che il nostro Picnic frequentemente si rivolgeva all'artefice

 

 

 

 

VITA NEI BAR

 

PROFESSORE MATURO IN URBINO

 

FASE DI PENSIONAMENTO

 

GLI ACCIACCHI

 

LA BADANTE

 

STUDENTE

Dal 1950 dopo le elementari frequenta la Scuola del Libro, giÓ stimatissima in Italia e all'estero, ma poco dagli urbinati che la utilizzavano come ultima sponda per dare un titolo di studio di ripiego ai vagabondi e non dotati che non riuscivano negli studi classici e scientifici .....

Nella colorita Scuola era abitudine di usare soprannomi, tipo "Boss" agli appassionati di xilografia e quindi incisori di bosso ....

"Picnic" fu il nomignolo affibbiato a Giorgio, probabilmente perchŔ alla richiesta di "cosa facciamo?" lui era solito optare per "facciamo un picnic". E Picnic divent˛ il modo abituale per nominarlo, tanto che non pochi non ricordavano il suo vero nome.

INSEGNANTE

Dal 1959, subito dopo il diploma e specializazione in ...........   presso detta Scuola del Libro, inizia la carriera di insegnante ad Ascoli Piceno nel ................... dove rimane fino al 1974.

Poi ritorna nella sua Urbino per ricoprire l'insegnamento di ---------------

Ad Ascoli si forma un gruppo di Urbinati e diplomati dalla Scuola del Libro. Alcuni si stabiliscono in un rustico dove nel tempo libero dall'insegnamento coltivano e allevano producendo vino, ortaggi e arrosti favolosi. Tanto che il nostro Picnic frequentemente si rivolgeva all'artefice

 

 

 

 

VITA NEI BAR

 

PROFESSORE MATURO IN URBINO

 

FASE DI PENSIONAMENTO

 

GLI ACCIACCHI

 

LA BADANTE