Home  Elio Bacchielli

Elio Bacchielli

 

LA MI' VITA

Gennaio 1995

 

I' c'ho tanta nostalgia

p'la mi' vita che va via

ma tutt quest natural

 e fa part del capital

che ognun d' n ha avut per don

al moment d'l'incarnasion.

B'sogna veda com l'ha sps

e po' quel ch'en statt le atts

d'ogni bon migliorament

se c'ha fatt pi o men content

e i cont sa la ben nota

rotasion ch' ha fatt la rota,

s' arivata fin in fond

o s'ha smss quand'i' er biond

o se invece s' fermata

quand la testa era pelata,

la salut s' stata bona

o c'ha t'nut in t'na poltrona.

Ognun d' n ha la su' sort

fin al giorne della mort

quand te fann un vestit d'legn

sensa prova n sostegn.

Dopp la cener coprir

tutti quei che vann de d'l.

Resta alor sol el ricord

e per quel che i' m'arcord

anca quest pian pian va gi:

la sort de chi en c' pi.