Home

FUFFI  (Fulvio Santini):  artista del ferro battuto

Altri personaggi

Biografia

 

Racconta la sua vita
 (usare I.E.)

 

 La figura di Fuffi

 

Infanzia a Fabriano

 

Ferro battuto

 

Poesie in dialetto:

El garull dla mela
Un dono e un pensiero

 

 

El gioch dle bocc:

la su gran passion

 

  Biografia

Il 23 Aprile 1918 Fulvio Santini (Fuffi) nasce a Fabriano. A 12 anni, si trasferisce in Urbino e lavora come apprendista nella Bottega del fabbro Meli che rimarrà il suo unico e riconosciuto maestro.

Dal 1950  partecipa a vari concorsi di artigianato artistico nazionale  cogliendo importanti riconoscimenti.

Nel 1956, presentato da Francesco Carnevali, espone le sue opere alla “Bottega G.Santi” di Urbino. Dal 1961 insegna laboratorio di Metalli presso l’Istituto Statale d’Arte di Urbino.

Nel 1983 nelle Sale del Castellare di Palazzo Ducale a Urbino viene allestita la mostra antologica dei suoi lavori e nel 1986 dona a nome di tutti i bambini del mondo un lavoro in ferro battuto al Prof. Albert Sabin scopritore del vaccino antipolio.

Fulvio Santini muore il 16 Novembre 1988.

 

N.B.  Quanto leggerete e vedrete in queste pagine web, è stato gentilmente messo a disposizione dalla famiglia Santini.  Tutte queste e altre notizie sono state raccolte nel libro "Fuffi, il poeta del ferro" di prossima pubblicazione