Avv. NINO BALDESCHI

CURRICULUM VITAE

 

Baldeschi Nino nato il 6 novembre 1919 in Urbino, ivi residente alla via Vittorio Veneto n. 16, coniugato, con due figli, ex combattente con il grado di sottotenente di Fanteria.

Compiuti gli studi classici, nel 1945 si laurea in giurisprudenza; nel 1946 è nominato Vice Pretore Onorario del Mandamento di Urbino, incarico che ricopre per tredici anni. A seguito di tale attività viene insignito della Onorificenza di Cavaliere Ufficiale al Merito della Repubblica Italiana.

Esercita la professione forense in Urbino a partire dal 1946 quale patrocinatore legale; sostenuto con successo Tesarne di Stato nel 1949 diventa procuratore legale; nel 1952 si iscrive all'Albo degli Avvocati e nel 1970 a quello dei Patrocinanti avanti le Magistrature Superiori.

Socio fondatore del Consorzio di Bonifica del Foglia, nell'anno 1952 ricopre la carica di componente della Deputazione Amministrativa fino al 1956, anno in cui senza soluzione di continuità passa a svolgere P attività di amministratore del Consorzio di Bonifica Montana Valle del Metauro quale Vice Presidente fino all'anno 1959.

Dall' 1/10/1960 -data di fondazione dell'I.T.I.S. "E. Mattei" di Urbino- fino al 30/06/1962 svolge le funzioni di Commissario Governativo; dall'1/07/1962 fino al 15/04/1975 quelle di Presidente dello stesso Istituto.

Membro della Commissione Distrettuale delle Imposte Dirette e Indirette di Urbino dall'1/01/1957 al 28/01/1972.

Componente del Comitato di Sconto della Cassa di Risparmio di Pesaro - Succursale di Urbino dal 1974 al 1987.

Proviene dalle Organizzazioni Cattoliche: Fuci, Laureati Cattolici, Uomini Cattolici; iscritto alle Acli. Consigliere Comunale in Urbino del Gruppo D.C. per quindici anni, di cui gli ultimi cinque con funzioni di Capo Gruppo.

Nel 1976 dal Ministro di Grazia e Giustizia viene nominato Revisore Ufficiale dei Conti.

In tale qualifica ottiene diversi incarichi; in particolare si ricordano tra i più importanti quelli ricoperti nell'ambito del gruppo Eni; membro del Collegio Sindacale di Società di grandi dimensioni - capi gruppo: componente del Collegio Sindacale del Nuovo Pignone Spa, della SAMIN Spa, dell'Enichem Spa, con funzioni in quest'ultima di Presidente.

Membro del Consiglio di Amministrazione dell'Ente Provinciale per il Turismo di Pesaro e Urbino dal 15/10/1956 al 26/04/1988, epoca in cui il Consiglio è stato sciolto ex Lege Regionale n. 10 del 7/04/1988; membro del Comitato Esecutivo di detto Ente dal 16/02/1972 fino al 26/04/1988, data di soppressione dell'Ente.

Membro per diversi anni del Consiglio di Reggenza della Cappella Musicale del SS. Sacramento nella Metropolitana Basilica di Urbino.

Socio della Associazione Centro Studi Avellaniti Fonte Avellana.

Socio da venti anni della Cassa di Risparmio di Pesaro.

Presidente della Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo di Urbino dal 1970 al 1989; Commissario Straordinario di detto Ente fino alla sua soppressione avvenuta nel 1992.

Con Decreto del Presidente della Giunta Regione Marche n. 14829 del 9/12/1983 è nominato Presidente del Collegio dei Revisori dei Conti dell'E.R.S.U. di Urbino.

Per oltre trent' anni Rettore della Venerabile Compagnia della Morte di Urbino - Ente di puro Culto, legalmente riconosciuto; in tale qualifica nel 1980 insieme a rappresentanti di altri Enti religiosi cura l'apertura in Urbino nell'ex Canonica di S. Sergio di una "Casa di Accoglienza" gestita dalle Suore di Carità, per donne di qualsiasi età che si vengono a trovare in una particolare situazione di bisogno (ragazze madri, separate, divorziate, abbandonate, ex carcerate, ecc.-. Vi giungono donne da ogni parte di Italia. Della Fondazione esercita la funzione di Presidente del Consiglio di Amministrazione nominato da S. E. Mons. Ugo Donati Bianchi Arcivescovo Metropolita di Urbino.

Iscritto nel Registro dei Revisori Contabili di cui al Decreto del Ministro di Grazia e Giustizia del 12/04/1995 e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 21/04/1995 IV° Serie Speciale n. 31 bis.

Componente del Collegio dei Revisori dei Conti nell'AGE Srl di Urbino.

Componente del Collegio dei Revisori dei Conti nella M.O.N.I. Srl di Urbino.

Dal 1986 Presidente del Consiglio dell'Ordine degli Avvocati e Procuratori esercenti nel Circondario del Tribunale di Urbino.

Dal 1986 Presidente dell'Accademia Raffaello con sede in Urbino.

In data 11/01/1994 dal Santo Padre è stato insignito della Onorificenza di Commendatore dell'Ordine di S. Gregorio Magno.

Componente del Consiglio di Amministrazione della Università degli Studi di Urbino in rappresentanza della Fondazione Cassa di Risparmio di Pesaro per il biennio 1995/1996 e riconfermato per il successivo biennio.

In data 17/12/1994 dall'Assemblea dei Soci è stato eletto componente del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Cassa di Risparmio di Pesaro. In data 24/05/1997 l'Assemblea dei Soci lo ha rieletto componente del Consiglio di Amministrazione per il quadriennio 1997 - 2001.

In data 2/11/2000 ha rassegnato le dimissioni da Presidente dell'Accademia Raffaello in Urbino.

Alcune immagini della sua attivissima vita

da sin:  Giuliana Gardelli - Nino Baldeschi - Paolo Volponi Giorgio Baiardi- Venturi - Paolo Volponi - Nino Baldeschi

Innocenzo Aliventi - Grazia Pezzini - Nino baldeschi